• STUDIO DENTISTICO CHIUMENTI
  • STUDIO DENTISTICO CHIUMENTI
  • STUDIO DENTISTICO CHIUMENTI
  • STUDIO DENTISTICO CHIUMENTI
Houston commercial photography
IGIENE E PREVENZIONE

Sarebbe assurdo iniziare qualsiasi terapia odontoiatrica senza prima aver ottenuto una perfetta igiene orale attraverso una o più sedute professionale di pulizia e di istruzioni per un corretto mantenimento del controllo della placca batterica 

La prevenzione è l'arma più importante a nostra disposizione per ottenere e mantenere la salute orale la parola d'ordine è: " eliminare la placca batterica da denti e gengive".

PARODONTOLOGIA

Gengive sane per denti sani

La Parodontologia si occupa della diagnosi e terapia delle malattie che interessano l'apparato parodontale, costituito da gengive, osso, alveolare, legamento parodontale. 

Queste patologie infiammatorie e degenerative, comunemente denominate piorrea o parodontosi, se lasciate incurate, portano alla progressiva distruzione dei tessuti di sostegno dei denti fino alla perdita di quest'ultimi. 

Che cos'è la parodontite o piorrea?

La piorrea (chiamata pure parodontite, parodontosi, malattia parodontale) è un'infezione cronica delle strutture parodontali. Essa viene causata da batteri e decorre solitamente in modo indolore. 

La malattia parodontale, se lasciata incurata, progredisce e porta all'allentamento e alla perdita dei denti. 

Quali fattori favoriscono la piorrea?

  1. Igiene orale inadeguata
  2. Fumo
  3. Predisposizione genetica
  4. Stress
  5. Gravidanza
  6. Patologie generali: qui bisogna menzionare soprattutto il diabete scompensato con glicemia alta, inoltre certe forme di poliartrite reumatoide, nonché le deficienze immunitarie congenite o acquisite
  7.  

PARODONTOLOGIA

DOMANDE E RISPOSTE SULLA PARODONTITE

E' possibile che io soffra di piorrea, benché io non senta alcun disturbo?

Al contraio della carie la parodontite decorre, per lo più in maniera asintomatica, cioè essa non causa sintomi dolorosi.

Posso avere la piorrea nonostante io non presenti segni visibili di recessione gengivale?

La parodontite porta alla distruzione dell'apparato parodontale, cioè di osso, fibre e gengiva. I tessuti gonfi dalla concomitante infiammazione possono, però, mascherare questo processo che diventa visibile soltanto quando è già molto pregredito.

La cura della piorrea è molto dolorosa? Ho sentito parlare di grossi interventi. 

Tutte le terapire parodontali, dalla fase iniziale alla chirurgia, sono eseguite sotto anestesia locale e in modo indolore. 

La piorrea  è curabile?

Oggigiorno, grazie alle metodiche moderne di cui disponiamo, siamo quasi sempre in grado di fermare il processo distruttivo scatenato dalla parodontite. 

Ho spesso l'alito cattivo. Può avere a che fare con la piorrea?

In più dell'80% dei casi l'alitosi (l'alito cattivo) deriva dal cavo orale. La malattia parodontale gioca un ruolo determniante in questo contesto. 

CHIRURGIA PARODONTALE

Mentre fino a pochi anni addietro la terapia chirurgia parodontale andava per la maggiore, oggi giorno, siamo molto più cauti nell'impiego dei bisturi. L'opzione chirurgica viene presa in considerazione soltanto qualora permangano delle tasche profonde dopo la prima fase di trattamento conservativo. 

FASE DI MANTENIMENTO

Al termine della fase attiva di terapia, il paziente parodontale passa la cosiddetta fase di mantenimento dello stato di salute parodontale raggiunto. 

Questa fase si base su periodici richiami per le visite di controllo che coincidono con le sedute di igiene orale. La frequenza dei richiami può variare, secondo della gravità della situazione parodontale, da 2-6 mesi. Studi scientifici hanno provato che questa fase di mantenimento costituisce la vera chiave per ottenere buoni e duraturi risultati terapeutici

Share by: